Viviamo nell’epoca dei videogames, di internet, dei social, ma quanto sarebbe bello e sano fare un tuffo nel passato e ritornare alla magia delle marionette e dei burattini?

Ho ancora impresso in mente il ricordo nella mia vecchia scuola d’infanzia, quando arrivava il momento del “teatrino” e si vedeva la curiosità negli occhi di tutti noi bambini che guardavamo esterrefatti ed ascoltavamo incantanti le storie di quelle bambole di pezza o di legno che con movimenti e gesta sinuose sembrava parlassero veramente con noi.
Era tutto così spettacolare.

A turni anche noi dovevamo andare a nasconderci sotto il telo del teatrino e raccontare delle storie inventate al momento: risa, schiamazza, momenti di divertimento puro, era tutto così incredibile.
Ed allora perché non provare a far vivere questi momenti così magici anche ai nostri piccoli? Perché oltre ad accendere la tv e posizionare tramite telecomando sul canale dei cartoni non trascorriamo un po’ di tempo con loro raccontando qualche bella storia attraverso delle marionette o dei burattini?
Cosa serve:
-­‐ Un teatrino;
-­‐ Burattini e/o marionette;
-­‐ Una storia da raccontare;
-­‐ Un tono di voce coinvolgente e tanta fantasia.

Se proprio volete fare un lavoro completo, di seguito vi lasciamo un link per creare delle marionette o dei burattini “fai da te”, magari con l’aiuto del vostro piccolo: http://www.giocomania.org/Carta/burattini/burattini.htm

Altrimenti vi consigliamo di rivolgervi direttamente presso i negozi di giocattoli delle vostre città, oppure online.

E’ risaputo che i bambini all’inizio di qualsiasi attività siano entusiasti, per poi stancarsi subito dopo, perciò ricordate che le storie fantastiche che andrete a raccontare con i vostri burattini dovranno coinvolgere i vostri piccoli, ad esempio potreste iniziare con delle domande o utilizzare i loro nomi per darli ai protagonisti delle storie ed infine fate provare anche loro ad inventare una storia, svilupperete la loro fantasia e vi divertirete tutti da matti.
Ah, ovviamente mettete nonni, zii e parenti seduti sul divano pronti ad applaudire a fine racconto. Buon divertimento !